Neo mamme: frasi da evitare e comportamenti da assumere

0
25

 

Quando una nostra amica ha partorito la prima cosa che ci viene in mente è di andarle a fare visita. Che sia in ospedale, oppure, a casa la prima cosa cui si pensa è andiamo! Tutti presi dall’entusiasmo non si rendono conto che quello è un momento delicato, che non avrà eguali nella vita. Anche il matrimonio è nulla al suo pari. Per cui ogni uno è pronto a dire la sua, a dispensare consigli non richiesti e NESSUNO  che le dica ti serve aiuto? L’aiuto di cui parlo  è una lavata a terra, riordinare la casa, fare la spesa, non certo prenderle il piccolo dalle braccia. Fateci caso, la prima cosa invece che si tende a fare è proprio questa, il piccolo sembra un pupazzo che deve essere sballottolato a destra e a manca. 

Quali sono le frasi tipiche che una mamma si sente dire?

Presto tornerai anche in forma. 

Posso prenderlo in braccio ( e magari sei appena uscita dall’ospedale)

Lo allatti al seno?

Se piange è perché? ( consigli non richiesti che neanche google ne conosce così tanti)

Presto ci vorrà la compagnia ( datele il tempo di riprendersi e se ci sono complicazioni che non conoscete?) 

Ti vedo stanca ( provate voi a partorire e essere pronte per una maratona!)

Dovresti dormire quando dorme lui ( date al piccolo il tempo di abituarsi, date alla mamma il tempo di trovare un equilibrio. e le mamme che devono subito tornare a lavoro? )

La tua vita è cambiata non puoi fare quello che facevi prima! 

Queste frasi sono come delle sentenze e le mamme vorrebbero solo dirvi:- Fatevi i fatti vostri. Datemi il tempo di capirci qualcosa! O ancora:- Voglio stare sola. Le altre mamme poi sono le peggiori, già prodighe di consigli e giudizi solenni. Mi ricordo quando è nata Maya, avevo ancora le flebo nel braccio e giù tutta una serie di domande, giudizi e intromissioni nella mia vita. Nessuno che si chiedesse come potessi stare visto che ero stata più di tre ore in sala operatoria. Nessuno che prestava attenzione al ginecologo che diceva;- E’ un miracolo che siano ancora qui. Ma si sa il giudizio imperante è più forte anche di una morte scampata. Alla prossima!

Rosaria Uglietti una mamma psicologa

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

WordPress spam blocked by CleanTalk.