Il giudizio delle mamme, quelle frasi che fanno male

Quando ho partecipato a mamme in parlamento mi è rimasta in mente una frase detta da una mamma blogger: Mamma felice:- Per crescere un bambino ci vuole un intero villaggio! Niente di più vero! Questo non significa però che questo villaggio, per lo più costituito da mamme, debba sentenziare su ogni respiro della neo mamma!
Ogni mamma ha i suoi timori e fra i primi vi è la paura di non essere all’altezza! Ogni mamma inoltre ha un proprio istinto, ogni mamma sa cosa è bene per il suo bambino. Allora perché non riusciamo a fare quello che ci viene dal cuore? Semplice, temiamo di sbagliare! Sappiamo che nostro figlio è la cosa più preziosa al mondo e quindi andiamo nel panico. Questo panico ci induce a volte a seguire la massa, altre volte ad estraniarsi troppo. Mi ricordo quando nacque Maya, il neonatologo disse una cosa che mi rimase nel cuore:- Signora non ascolti nessuno, tranne se stessa. Vedo troppi familiari, conoscenti e/o estranei intromettersi nella crescita dei piccoli. Ascolti solo il suo pediatra o me, se ha qualche dubbio venga pure. Abbiamo una laurea per questo! Ebbene io così ho fatto, anche se l’invadenza comunque non me la sono risparmiata! Tutti sapevano tutto! Con il tempo ovviamente ho imparato a gestire le intromissioni, ma dentro alcune volte ho continuato a sentire quella pesantezza del giudizio. Questo accade, soprattutto, quando abbiamo qualcosa di irrisolto dentro! Io ad esempio avevo il tormento di tutte le patologie che mi erano state diagnosticate in gravidanza e dopo e quindi mi sentivo sempre una mamma di serie B. Credo che nelle mamme inconsciamente scatti questo quando hanno da ridire sulle altre, una sorta di rivalsa per quello che hanno subito anche loro. Sarebbe molto più bello se si riuscisse invece a scendere dal piedistallo. A prendere la vita con serenità e a lasciar vivere, ma si sa giudicare è più facile! Alla prossima!

Facebook Comments

One Reply to “Il giudizio delle mamme, quelle frasi che fanno male”

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *