Dedica alla mia mamma: quei pomeriggi indimenticabili accanto a te sul letto

uo6XAte_optMia madre è sempre stata una persona autorevole ma premurosa e le mie amiche me l’hanno sempre invidiata. Posso dire di essere una persona fortunata perché grazie a lei ho vissuto una infanzia da favola, quello che ricordo maggiormente erano i nostri pomeriggi nel letto, quando eravamo da sole e lei si metteva accanto a me per farmi riposare. Questo gesto accogliente l’ho vissuto per tutto il periodo in cui sono stata a casa, finanche durante la gravidanza e ancora oggi per dirla tutta quando vado a casa sua e siamo sole approfittiamo per riposarci insieme, anche con mia figlia Maya e ripercorriamo la nostra storia. Ed è per questo motivo che ho deciso di accettare l’invito di Amplifon di farle una dedica per la festa della mamma.

Grazie a questa opportunità offertami da Amplifon anche tu puoi fare un regalo alla tua mamma, fino al 14 maggio puoi prenotarle una visita gratuita chiamando il numero verde 800 046 385 oppure leggi qui

Ti lascio alla mia storia. Buon viaggio nel mondo di una mamma psicologa.

mammaQuando sono sola a casa, nei pomeriggi d’inverno e nelle giornate assolate non posso fare a meno di pensare ai nostri pomeriggi insieme. Ricordo con nostalgia le carezze sul viso che mi facevi da piccola e la pazienza che avevi nel tenermi con te nonostante non stessi ferma un minuto. Crescendo non abbiamo perso questa bella abitudine ed ogni volta che avevo la possibilità correvo nella tua stanza per sdraiarmi accanto a te. Quando aspettavo Maya ed ero preoccupata perché non la sentivo muoversi eri ancora una volta accanto a me sul letto, mi portavi un pezzo di cioccolata e con le tue belle parole mi rassicuravi sempre. sul lettoMaya oggi ha quattro anni, ma io non smetto di sentirmi figlia e quando sono accanto a te mi sento sempre la tua piccola bambina, quella timida ed introversa che crescendo è diventata una donna fiera e sicura. Tutto questo lo devo a te che non mi hai mai lasciata, mi hai sempre sostenuta nelle scelte, a partire dagli studi lontano da casa, fino alla scelta di un matrimonio civile seguito poi dal coronamento del sacramento in Chiesa pochi giorni fa. Oggi sei sempre la mia mamma ma sei anche la nonna piccolina per Maya. La mia bambina ti adora e non potrebbe essere altrimenti. Quando vi vedo sdraiate insieme nel letto non posso fare a meno di tornare con la mente a quei pomeriggi e in lei rivedo me. Tu sei sempre uguale, amorevole e comprensiva con le tue carezze sempre pronte, con lo stesso sguardo dolce e la ninna nanna che fa da colonna sonora a quelli che sono diventati dei pomeriggi in tre. Solo il tuo corpo è diverso, è stanco, provato da una vita non facile, ma il tuo cuore e la tua anima sono rimaste uguali a quelle di una giovane donna che si è sposata presto ed ha coronato il suo sogno di famiglia in giovane età. Ti ammiro mamma e spero di somigliarti almeno un po’!

IMG_6103.JPG

[youtube https://www.youtube.com/watch?v=OsVMeTYG85w&w=560&h=315]

Facebook Comments

6 Replies to “Dedica alla mia mamma: quei pomeriggi indimenticabili accanto a te sul letto”

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *