E' in arrivo un fratellino: come vivere una gravidanza serena

brothers-457234_1280

L’arrivo di un fratellino o sorellina comporta una serie di domande che tutte le mamme si pongono. Paradossalmente il secondo figlio agita più del primo. La mamma si chiede se riuscirà ad amare il secondo figlio come ha amato il primo. Se riuscirà a gestire la gelosia di quest’ultimo.

Che fare?

Non c’è una risposta univoca, il buon senso la fa sempre da padrone, tuttavia, ci possono essere una serie di comportamenti per accogliere il fratellino e vivere sereni. Prima di tutto consideriamo il fratello più grande, come prepararlo? Come gestire la sua gelosia?

Sii tu a dire al piccolo che avrà un fratellino ( no a sorprese da parte di terzi)

Coinvolgi il tuo bimbo in tutta la gravidanza, questo lo aiuterà a gestire al meglio le emozioni.

Non fare cambiamenti in procinto della nascita ( togliere pannolino, ciuccio, inserire a scuola).

Spiegagli che dovrai andare in ospedale quando il fratellino nascerà, che potrà farti visita e che avrai bisogno di lui per accudire il fratellino.

Preparati a fasi regressive ( pipì addosso, capricci).

Sii molto paziente ( anche se avrai voglia di urlare).

Non dirgli che è grande ( lascia che sia lui a dirlo)

Non dirgli che avrà un nuovo compagno di giochi, questo crea delle aspettative che non sempre sono rispettate. Anzitutto perché ci vorrà del tempo prima che possano giocare realmente insieme. In secondo luogo potrebbero avere caratteri differenti e non è giusto che tu gli imponga dei giochi comuni quando non si ha voglia. Potrebbe essere il presupposto per una competizione senza fine.

Il giorno in cui il piccolo verrà in ospedale a trovarti non farti trovare con il nuovo arrivato in braccio. Lascia che sia lui a chiederti di vederlo, ascolta le sue emozioni e non arrabbiarti qualora non volesse subito stargli vicino.

Prova a dividere le giornate in piccoli momenti speciali per ogni figlio ( lo so che potrebbe sembrare impossibile e che la giornata è di 24 ore)

Capiterà sicuramente che tuo figlio più grande vorrà mangiare, bere o fare la pipì mentre stai allattando. Munisciti di pazienza e usa strategie di buona convivenza. La prima cosa che puoi fare è tenere accanto a te qualcosa da mangiare o da bere, ( che sicuramente  proprio in quel momento ne vorrà).

Usa strategie di coinvolgimento, ad esempio se il nuovo arrivato sorride chiama il grande e digli che quel sorriso è per lui!

Coinvolgi il papà e gli amici nella gestione delle emozioni del piccolo (soprattutto quando il nuovo arrivato sarà con voi e tutti vorranno solo lui, dimenticandosi del grande)

Gestisci con il papà ( orari permettendo) la cura dei piccoli, mentre uno allatta, l’altro gioca, oppure racconta.

Fagli capire che comprendi le sue emozioni e dagli il tempo di rendersene conto. Ci vorrà un po’ di tempo, ma con la pazienza capirà che lo comprendi, che gli sei vicino e che il tuo amore per lui non è cambiato.

Alla prossima!

 

Facebook Comments

2 Replies to “E' in arrivo un fratellino: come vivere una gravidanza serena”

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *